LA MIA PRIMA INTERVISTA PER “STILE DI MODA”. SONO TROPPO FELICE. MY FIRST INTERVIEW FOR “STILE DI MODA” I M SO HAPPYYYYY!!!!

ciao mondoooo,

voglio condividere con tutte voi la mia intervista fatta per “Stile di moda“, vi allego anche il link dell’intervista,oltre ad averla copiata qui. SONO TROPPO TROPPO FELICE. SPERO VI PIACCIA. che ne pensateeeeeeeeee?????? ;)))) aspetto i vostri commentiiiiiii.  Sono sepre troppo importanti per me.  XO XO a tutteeeeeee!!

I want share with all of you my first interview for ” Stile di moda” , this the link of the interview,i also copy it here, I M SO SO HAPPYYYYYYYYYYYY. I HOPE YOU LIKE.

XO XO

 

 

Nunù, la stilista emergente che invita a credere sempre nei sogni

 

Ama la moda ed ha un grande creatività, due caratteristiche che la spingono a realizzare capi disegnati da lei, i quali poi vengono mostrati sul suo blog nel quale, prevedibilmente, parla di tutto ciò che riguarda quel fantastico mondo fatto di capi ed accessori. Parliamo di Nunzia, chiamata da tutti Nunù, la quale ha rilasciato un’intervista esclusiva a noi di Stile di Moda.

SdM: Nunù, come ha avuto inizio la tua passione per il mondo della moda?
N: In realtà credo faccia parte del mio DNA… Da bambina passavo le ore a giocare con le scarpe con i tacchi a spillo di mia mamma e sognavo un giorno di poterle indossare anch’io!!

SdM: Definisci la moda una forma d’arte perfetta, ci sono degli aspetti che non ti piacciono?
N: Un abito può essere considerato un capolavoro come un dipinto ma ha il vantaggio che oltre ad essere ammirato, può essere indossato! Un aspetto che non mi piace è a volte la troppa ostentazione… L’eccentricità è moda, ma a volte per essere originali si tende ad esagerare… Se vuoi esagerare devi essere esattamente consapevole di ciò che fai.. Dell’idea che vuoi comunicare altrimenti si rischia di diventare di cattivo gusto.

SdM: Nel mondo della moda ci sono tanti stilisti di fama internazionale, secondo te tutti meritano un tale successo?
N: A chi riesce a imporsi in un mondo competitivo come quello della moda va sicuramente dato merito. Io personalmente ammiro chi ce la fa partendo da zero, chi impara il mestiere nelle botteghe, chi non ha altro che il proprio talento a cui fare riferimento e non smette di crederci. MAI!

SdM: In commercio ci sono capi ed accessori di ogni forma e colore: cosa manca ancora?
N: Domanda difficile… Scarpe vertiginosamente alte ma veramente comode come mocassini!!! Ahahah no scherzo… Una borsa che cambia colore in base alla tonalità dell’abito che si indossa. Beh, se non esiste ancora dovrei brevettarla!!!!

SdM: Se un grande stilista ti desse l’opportunità di mostrare una tua creazione nel corso di una sua sfilata, quale proporresti?
N: Amo giocare con l’asimmetria, quindi credo proporrei un abito con lunghezza asimmetrica, magari con drappeggi; non con un taglio netto fronte-retro, ma magari diagonale, monospalla… Morbido, con delle sfumature di colore delicate. Elegante ma fresco… Un pò come la mia prima creazione che indosso nella foto della homepage del mio blog honeyandcotton.

SdM: Quando acquisti un capo la moda è il fattore che predomina sulle tue scelte?
N: Non predomina.. la moda propone e io scelgo ciò che più rispecchia il mio gusto.

SdM: Moda è…?
N: Ricerca…storia…innovazione.

SdM: Hai detto che indossare i propri disegni è divertente, cosa provi invece pensando che altri possano sfoggiare le tue creazioni?
N: Wow… Adoro questa domanda! Provo una gioia immensa,infinita. E’ difficile spiegare quanto questo mi renderebbe felice, sarebbe la realizzazione di un sogno!!!

SdM: A quale moda hai ceduto e a quale hai rinunciato?
N: Ho ceduto alla moda dei pantalony skinny, dello stile military, delle maxy shirt; ho rinuciato alla moda degli occhiali teoricamente da vista troppo ingombranti, colorati, fluo e portati anche senza le lenti: li trovo assolutamente inutili!!!

SdM: Nel tuo futuro vedi un lavoro nel mondo della moda?
N: Si io lo vedo, amo essere ottimista. Voglio farcela. Volere è potere. E ce la metterò tutta.

SdM: Qual è il fattore più importante per la creazione di un capo?
N: L’ispirazione. Può avvenire per strada e quindi fotografo ciò che mi ha colpito per non dimenticarlo e rielaborarlo, o spesso la notte… A volte mi capita di passare notti in bianco con la mia matita, il mio manichino, i miei tessuti… E’ come se mi chiudessi in una campana di vetro in quei momenti.

SdM: Da amante della moda avrai un armadio ricco di tante cose belle, confessa: ogni quanto ti dedichi allo shopping?
N: Ahahahha confesso: lo faccio spesso. Lo shopping è divertente, andare in giro per negozi mi rilassa.. Non c’è bisogno di spendere grandi cifre ma per una donna lo shopping è sacro come la manicure!!!

SdM: Nunù l’intervista è conclusa, manderesti un saluto stiloso alle nostre lettrici?
N: Prima di tutto ringrazio Stile di Moda che mi ha dato l’opportunità di questa intervista: grazie mille.
E poi ringrazio tutte voi lettrici,  un enorme bacio e… credete sempre nei vostri sogni.